Eleonora Porcu

Curriculum Vitae

La Dott. Eleonora Porcu, nata a Contarina (RO), si è iscritta alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Bologna nell'Anno Accademico 1971-72:

Durante l'Anno Accademico 1974-75 ha frequentato in qualità di allievo interno l'Istituto di Patologia Medica II, diretto dal Prof. B. Magnani. Durante gli Anni Accademici 1975-76 e 1976-77 ha frequentato in qualità di allievo interno il servizio di Fisiopatologia della Riproduzione, Cattedra di Endocrinologia Ginecologica, diretto dal Prof. C. Flamigni.

Si è laureata il 26 Luglio 1977 discutendo una tesi sperimentale sulle tecniche di determinazione radioimmunologica degli ormoni steroidei nel plasma con una votazione di 110 su 110 e lode. Nel Dicembre 1977 ha superato l'esame di abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo presso l'Università di Bologna e nel Gennaio 1978 si è iscritta all'Albo Professionale.

Nel Novembre 1978 si è iscritta alla Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia diretta dal Prof. C. Orlandi e, il 30 Novembre 1982, ha conseguito il Diploma di Specializzazione con punti 70 su 70 e lode, discutendo una tesi sperimentale sul pattern endocrino delle adolescenti con irregolarità mestruali durante i primi anni ginecologici.

Dal Novembre 1977 al Luglio 1984 ha svolto mansioni di Medico Interno Universitario con Compiti Assistenziali presso il Servizio di Fisiopatologia della Riproduzione, Cattedra di Endocrinologia Ginecologica dell'Università degli Studi di Bologna.

Dal 1 Agosto 1980, ai soli fini giuridici e dal 25 Luglio 1984 (presa di servizio), ricopre il ruolo di Ricercatore Universitario Confermato presso Istituto di Clinica Ostetrica e Ginecologica 1 dell'Università di Bologna .

Dal 1990 è responsabile del Centro di Sterilità e Fecondazioni Assistite del Servizio di Fisiopatologia della Riproduzione Umana dell'Ospedale S.Orsola, dove ha eseguito 3915 trattamenti di fecondazione assistita .

Dall'Anno Accademico 1992-93 le viene riconosciuta dal Consiglio della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Bologna la Qualifica superiore di Aiuto.

Dall'Anno Accademico 1993-94 è coordinatore del Corso di Perfezionamento teorico-pratico di Fecondazione Assistita dell'Università di Bologna.

Dal 1994 è direttore del Centro per lo studio della diagnosi e della terapia della sterilità coniugale dell'Università di Bologna.

Nel gennaio 2001 viene nominata componente della Commissione del Ministero della Sanità su "Crioconservazione degli ovociti".


Menuˆ

ATTIVITA' DIDATTICA

ATTIVITA' DIDATTICA

 


Dall'Anno Accademico 1977-78, quale Medico Interno Universitario con Compiti Assistenziali prima, e quale Ricercatore Universitario Confermato poi, ha tenuto esercitazioni pratiche agli studenti del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia ed agli Specializzandi della I Scuola di Specializzazione in Ginecologa ed Ostetricia.

Ha collaborato alla preparazione delle Tesi di Laurea degli studenti dei Corsi di Laurea in Scienze Biologiche e Medicina e Chirurgia e delle Tesi di Specializzazione in Ginecologia ed Ostetricia, ed ha tenuto corsi di lezioni integrative agli insegnamenti ufficiali del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e della I Scuola di Specializzazione in Ginecologia ed Ostetricia.

Dall'Anno Accademico 1977-78 ha partecipato alla commissione degli esami di profitto di "Endocrinologia Ginecologica", esame complementare del V anno del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia. Ha inoltre partecipato alla commissione d'esame di Laurea in Medicina e Chirurgia ed in Scienze Biologiche.

Dal 1978 al 1982 le sono stati conferiti incarichi di insegnamento in Patologia Generale ed Immunologia, Patologia Chirurgica, Igiene, Ostetricia e Ginecologia presso la Scuola Infermieri Professionali dell'Ospedale S. Orsola-Malpighi e dell'Istituto Rizzoli (corsi straordinari e corsi di riqualificazione per infermieri generici). Nell'Anno Accademico 1987-88 ha tenuto un corso di lezioni interne sull'assistenza al parto nelle anomalie di presentazione fetale agli studenti interni di Medicina e Chirurgia presso l'Istituto di Clinica Ostetrica e Ginecologica II. Dal 1999 insegna "Ginecologia Pediatrica" nei corsi di aggiornamento obbligatorio e formazione permanente dei Pediatri di Base dell' Aazienda U.S.L. Città di Bologna.

Didattica integrativa:

I Scuola di Specializzazione in Ginecologia e Ostetricia:

"Corso di Ginecologia Pediatrica" integrativo dell'insegnamento di "Endocrinologia Ginecologica ed Ostetrica"


AA 1987-88, 1988-89, 1989-90

 

Titolarietà di insegnamento in corsi ufficiali:

I Scuola di Specializzazione in Ginecologia e Ostetricia:

"Corso di Endocrinologia Ostetrica"

AA 1990-91, 1991-92, 1992-93, 1993-94, 1994-95, 1995-96

"Corso di Ginecologia dell'Adolescente"

AA 1992-93, 1993-94, 1994-95, 1995-96, 1996-97, 1997-98

Scuola di Specializzazione in Ginecologia e Ostetricia
indirizzo in Fisiopatologia della Riproduzione :

"Corso di Diagnostica di Laboratorio nella sterilità di Coppia"

AA 1993-94, 1994-95, 1995-96, 1996-97, 1997-98, 1998-99.

"Corso di fecondazione artificiale"

AA 1993-94, 1994-95, 1995-96, 1996-97, 1997-98, 1998-99

Corso di Perfezionamento teorico-pratico di Fecondazione Assistita:

"Corso di fisiologia gametica e della fecondazione"

AA 1993-94, 1994-95, 1995-96, 1996-97, 1997-98, 1998-99

"Corso di tecniche di fecondazione assistita"

AA 1993-94, 1994-95, 1995-96, 1996-97, 1997-98, 1998-99

"Corso di tecniche di prelievo e trsferimento embrionale"

AA 1993-94, 1994-95, 1995-96, 1996-97, 1997-98, 1998-99

"Corso di tecniche di trattamento in vitro di gameti ed embrioni"

AA 1993-94, 1994-95, 1995-96, 1996-97, 1997-98, 1998-99.

Corso di Diploma Universitario per Fisioterapisti

"Corso di Ginecologia e Ostetricia"

AA.1998-99, 99-2000.

L'Ammontare complessivo delle ore di attività didattica ad oggi è di 1492

 

 

Menuˆ

ATTIVITA' SCIENTIFICA

ATTIVITA' SCIENTIFICA

 



Aree di ricerca

L'attività di ricerca si è svolta prevalentemente nei settori degli iperandrogenismi femminili, della ginecologia pediatrica e dell' adolescenza, della cronobiologia riproduttiva - con particolare riferimento al coinvolgimento epifisario e al possibile ruolo terapeutico della melatonina - e della sterilità. In particolare, ha eseguito uno studio longitudinale della durata di 20 anni sulle radici puberali della Sindrome dell'ovaio policistico e gli effetti sulla fertilità adulta.

Come responsabile del Centro di Sterilità e Fecondazioni Assistite, ha avviato e conduce un programma di ricerca tecnobiologica multiarticolato che include:

  • la valutazione di nuovi schemi terapeutici e nuove molecole farmacologiche per l'induzione dell' ovulazione e della superovulazione.
  • la terapia della sindrome da iperstimolazione ovarica con monitoraggio doppler flussimetrico delle resistenze vascolari ovariche e renali;
  • lo studio in vitro degli effetti degli analoghi del GnRH sulla steroidogenesi ovarica;
  • lo studio salpingoscopico e falloppioscopico della fisiopatologia tubarica;
  • la valutazione ed il confronto di tecnologie alternative per il prelievo ovocitario ed il trasferimento intratubarico dei gameti.
  • lo studio del coinvolgimento dei fattori di crescita, con particolare riferimento alle somatomedine, nella maturazione dei follicoli ovarici umani e nel successo delle fecondazioni spontanee ed assistite;
  • lo studio delle coculture di gameti ed embrioni con cellule omologhe della granulosa;
  • la coltura in vitro di follicoli ovarici;
  • la maturazione in vitro di ovociti;
  • il reimpianto omologo di tessuto ovarico;
  • la prevenzione della sterilità in pazienti oncologiche;
  • la crioconservazione dei gameti femminili umani e del tessuto ovarico;


Ha ottenuto:

la prima gravidanza e nascita con trasferimento falloppioscopico intratubarico dei gameti.

la prima gravidanza e nascita con ovociti congelati e fecondati con microiniezione.

la prima gravidanza e nascita con ovocita congelato fecondato con spermatozoo congelato.

la prima gravidanza e nascita con ovocita congelato fecondato con seme epididimario.

la prima gravidanza e nascita con ovocita congelato fecondato con spermatozoo ottenuto da biopsia testicolare

Menuˆ


Sperimentazioni Multicentriche Internazi

SPERIMENTAZIONI MULTICENTRICHE INTERNAZIONALI

 



Ha partecipato ai seguenti Trial Internazionali per la sperimentazione e la registrazione di nuove molecole farmacologiche come investigatore principale o coinvestigatore

Sperimentazione Farmaci In Fase III
  • An open non-comparative multinational, multicentre study to assess the safety and efficacy of a highly purified Follicle Stimulating Hormone (hpFSH) administred by the subcutaneous route in a superovulation treatment in 100 women undergoing an in vitro fertilization and embryo transfer (IVF-ET) after pituitary down-regulation.
  • A multinational, multicentre, double-blind, placebo-controlled, parallel study to compare the efficacy and safety of Growyh Hormone Realising Factor (GRF) to that of placebo when used to assist multiple follicular development in poor responder patients undergoing superovulation with Metrodin plus GnRH analogue agonist prior to IVF/ET.
  • Studio aperto multicentrico, non comparativo sull'impiego di Gonal-F somministrato sottocute per l'induzione dell'ovulazione nelle pazienti del gruppo II del WHO.
  • An open, randomised, multicentre study to compare the safety and efficacy of Recombinant Human Follicle Stimulating Hormone (Gonal-F) administred subcutaneously with that of Urinary Human Follicle Stimulating Hormone (Metrodin) given intramuscularly, to induce ovulation in WHO group II anovulatory infertile women.
  • Multicenter, randomized, double-blind study to evaluate the effects on cycle control of three Gestodene/ 17B-Estradiol oral contraceptive regime.
  • An open-label, multicenter study to determine the efficacy and safety of a Monophasic oral contraceptive preparation of Gestodene 75 micrograms and Ethinyl Estradiol 20 micrograms.
  • Studio aperto multicentrico per stabilire l'efficacia e la sicurezza di un regime di somministrazione di 24 giorni di una preparazione Anticoncezionale Orale Monofasica costituita da Gestodene 60 microgrammi ed Etinilestradiolo 15 microgrammi.
  • Studio multicentrico controllato in doppio cieco vs Ferroproteinsuccinilato per valutare l'efficacia e la tollerabilita' del Gluconato Ferroso in donne in gravidanza con anemia sideropenica.
  • An open, randomised, dose-finding, multicentre, pivotal study to determine the minimal effective dose to assess the safety of Recombinant Human Luteinizing Hormone (r-hLH) to support Recombinant Human Follicles Stimulating Hormone (r-hFSH)- induced follicular development in LH and FSH deficent anovulatory women (WHO Group I).
  • Efficacy and safety of r-hLH high dose compared to u-hCG in IVF/ET.

 

Sperimentazione Farmaci In Fase IV
  • Studio clinico controllato sull'efficacia di un trattamento con Gn-rh agonisti nel III e IV stadio della malattia endometriosica pelvica.
  • desensibilizzazione ipofisaria con Triptorelina nella induzione della superovulazione: confronto tra la formulazione dell'analogo a rilascio rapido e quello a cessione protratta.
  • An exploratory, multi-centre, double-blinded, randomised, parallel group study for therapeutic use to assess the clinical efficacy of a more Acidic and a more Basic Isoform profile of Recombinant Human Fsh (Gonal-F) in stimulating multiple follicular development prior to IVF-ET.
  • A comparison of the safety and efficacy of a Chronic Low Dose Protocol versus a Sequential Protocol both using r-hFSH (Gonal-F) administred s.c. in inducing ovulation in patients with who group ii anovulation who have failed to ovulate or to concieve during previous Clomiphene Citrate therapy.

 

Collaborazione come Referee

Collabora come referee alle seguenti riviste:

  • Journal of Endocrinological investigation
  • Gynecological Endocrinology

    Menuˆ

finanziamenti

FINANZIAMENTI
SOCIETA' SCIENTIFICHE
RICONOSCIMENTI

 



Finanziamenti ottenuti

E' titolare di contributi CNR assegnati per i seguenti studi:

  • "Livelli endogeni e somministrazione terapeutica della melatonina nei disordini della funzione riproduttiva umana";
  • "Impiego del GH per l' induzione dell' ovulazione e della superovulazione".
    "Il congelamento degli ovociti umani"
  • " Studio in vitro dell'effetto degli analoghi del GnRh sulla steroidogenesi di cellule della granulosa umana".

    E' titolare di fondi "60%" dell'università che le sono stati assegnati annualmente dal 1985 per numerosi progetti di ricerca, tra i quali:
    • "Variazioni circadiane dell'LH nell'adolescenza femminile"
    • "Ormone dell'accrescimento e maturazione follicolare ovarica"
    • "Endoscopia tubarica diagnostica e terapeutica"
    • "Sviluppo di blastocisti con rimozione parziale della zona pellucida"
    • "Cocolture di gameti ed embrioni con cellule della granulosa umana"
    • "Crioconservazione dei gameti femminili
    • "Confronto tra FIVET tradizionale e microiniezione dello spermatozoo".


Dal 1990 al 1993 è stata corresponsabile del progetto triennale di ricerca finalizzata della Regione Emilia-Romagna dal titolo "Soluzioni tecnologiche della sterilità di coppia".

Nel 1997 ha ottenuto un finanziamento speciale dalla Regione Emilia Romagna finalizzato allo sviluppo di "Tecnologie avanzate di Riproduzione Assistita".

Società scientifiche

E' membro delle seguenti società:

  • Società Italiana di Endocrinologia
  • Società Italiana di Ginecologia dell'Infanzia e dell'adolescenza
  • Società Italiana di Fertilità e Sterilità e Medicina della Riproduzione
    (E' membro del Consiglio Direttivo dal 1996 ad oggi)
  • Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia (SIGO)
  • Associazione Ginecologi Universitari Italiani
  • Società Italiana di Fisiopatologia della Riproduzione
  • Endocrine Society (U.S.A.)
  • American Society for Reproductive Medicine (U.S.A.)
  • European Society for Human Reproduction and Embriology


Riconoscimenti

E’ vincitrice del premio “ Luigi Coppola “ , Gallipoli 1997.

E’ vincitrice del premio “International Federation of Fertility Societies 30th Anniversary Recognition Award” per significativi contributi nello studio dell’ Infertilità e della Medicina della Riproduzione( S. Francisco, California, U.S.A.) 1998.

Menuˆ

organizzazione congressi

ORGANIZZAZIONE
CONGRESSI

 


vedi VEDI ANCHE LE PARTECIPAZIONI A CONGRESSI
Ha ideato ed organizzato personalmente i seguenti congressi:

  • 1- International Syposium on: "Adolescence in females: endocrinological development and implications on reproductive function" Bologna 24-26 ottobre 1983.
  • 2-"III congresso nazionale della società italiana di ginecologia dell'infanzia e dell'adolescenza" Bologna 5-7 maggio 1990.
  • 3-"La fecondazione Assistita" Bologna 23-24 gennaio 1992.
  • 4-"Corso di aggiornamento della società di Fertilità e Sterilità" Bologna 27 giugno 1992.
  • 5-"XVI congresso nazionale della società di Fertilità e Sterilità" Bologna 9-11 novembre 1992.
  • 6-"Il Congelamento di Gameti ed Embrioni" Bologna 3 Aprile 1993
  • 7-"La Riproduzione Assistita" Bologna 2-3 Dicembre 1993
  • 8-"Simposio di Fisiopatologia ed endoscopia tubarica" Bologna 17 Settembre 1994
  • 9-"XVII congresso nazionale della società italiana di Fertilità e Sterilità" Genova 2-3 Dicembre 1994.
  • 10-"La Riproduzione Assistita: controversie in endocrinologia" Bologna 2 Dicembre 1995.
  • 11-" La Riproduzione Assistita: la biologia, la tecnologia, la clinica" Bologna 6 Dicembre 1996.
  • 12- International Syposium on: "Human oocytes: from physiology to IVF" Bologna 21-23 Aprile 1997
  • 13- " Prevenire la Sterilità" Bologna, 19 Dicembre 1998.
  • 14- International Syposium on: "Storing Reproduction: Cryopreservation of human gametes, embryos and gonadal tissue" Bologna 7-8 Ottobre 1999.
  • 15-"Scuola di Riproduzione Assistita" (Corso annuale di fecondazione assistita)
  • 16-"Scuola di Fertilità" (7 Luglio 2000) (Corso di informazione e formazione riproduttiva per i cittadini)
  • 17-"XX Congresso S.I.F.E.S e M.R." Rimini 17-20 Dicembre 2000.

Scrivici |Powered by Cheiron Software ©2010 - 2017